Rivista a+a

Arte + Architettura in Svizzera

NUOVO: k+a 2021.3 : Imitation und Illusion | Imitation et illusion | Imitazione e illusione

   Per secoli era consuetudine ornare un materiale di supporto perlopiù modesto imitando materiali pregiati o esotici per mezzo di tecniche artisticoartigianali. Come dimostra Pierre Alain Mariaux sulla base di esempi altomedievali, questo tipo di operazione è riscontrabile da molti secoli nella storia dell’arte. A partire dal Movimento moderno, tuttavia, l’imitazione e l’illusione sono considerati con sospetto o quanto meno prevale l’idea che si tratti di pratiche inautentiche, addirittura di un «tradimento architettonico»; questo aspetto è al centro delle riflessioni proposte da Dieter Schnell.
   L’imitazione però spesso non si limita alla mera illusione. I materiali imitati assumono talora forme del tutto originali, per nulla naturalistiche, come illustra Heiko Dobler nel suo testo. L’arte dell’imitazione presuppone anche tutta una serie di raffinate conoscenze artigianali, e lo scopriamo nel contributo dedicato ai paliotti in scagliola presenti in Ticino. Le motivazioni che portano a imitare i materiali sono diverse e includono l’esplicita volontà di giocare con la percezione dello spettatore, come spiega Melchior Fischli nel suo articolo. Meritano particolare attenzione anche gli affreschi del cimitero del convento di Fahr realizzati dai fratelli Torricelli: un capolavoro più unico che raro nell’ambito della pittura parietale del XVIII secolo.

Ordina la rivista nel nostro >> Webshop.

Cover «k+a 2021.2 : Natur und Architektur | Nature et architecture | Natura e architettura»

 

>> Catalogo Arte + Architettura

 

La rivista è naturalmente anche disponibile come abbonamento annuale:
>> Abbonamenti alla rivista Arte + Architettura in Svizzera

La rivista a+a si presenta in una nuova veste divulgativa ed è interamente stampata a colori. I contenuti vertono sul patrimonio culturale architettonico della Svizzera e includono articoli dedicati alla storia dell’arte e dell’architettura, come pure alla conservazione e documentazione dei beni culturali.

La nuova rivista intende familiarizzare i suoi lettori con le principali competenze e attività della SSAS, affinché la documentazione e lo studio del patrimonio culturale e architettonico diventino accessibili e comprensibili anche a un pubblico più ampio. La rivista trimestrale è inclusa nella quota associativa dei membri.

 

>> Supplemento online e archivio

 

Annunci pubblicitari
>> Documentation média 2021 PDF

 

 

SAGW